Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sequestrano 19enne in tre in manette
ROSSANO (CS)

Sequestrano 19enne
in tre in manette

Ci sarebbero questioni sentimentali alla base del sequestro di un giovane a Rossano. Gli agenti del Commissariato di Rossano, diretto dal Vice Questore, Raffaele De Marco, hanno arrestato   A.D. 21 anni, B.G.25 anni e N. G.23 anni, ritenuti responsabili   di sequestro di persona, minacce e detenzione e porto abusivo di arma da fuoco in concorso a danno di un giovane del luogo di 19 anni. I fatti: i tre si sono recati all’interno di una struttura turistica in cui il giovane lavora e qui con minacce gli hanno ordinato di seguirli poiché dovevano parlargli. Nonostante la resistenza del ragazzo, non poteva allontanarsi  perché  stava lavorando, i tre lo hanno costretto  ad uscire e salire sulla loro autovettura.  Salito sull’autovettura, il diciannovenne è stato immobilizzato e preso a schiaffi e pugni,  impedendogli di fare qualsiasi movimento e minacciandolo di morte. Poi lo hanno portato in una zona periferica non abitata   di  Rossano,   qui uno dei giovani  che impugnava  una pistola,   poi si è accertato che era una “scacciacani”,  gli ha intimato di inginocchiarsi  colpendolo  alla testa per  ben due volte  con il calcio della pistola per poi  esplodere due colpi  all’altezza dell’orecchio sinistro  facendolo crollare a terra per poi allontanarsi. La vittima, rimasta da sola,  si è data alla fuga nei campi e ha avvisato il 113. Gli agenti sono riusciti ad individuare i tre che sono stati arrestati e poi rimessi in libertà.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook