Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Buona cucina e relax
La carica dei 10mila
negli agriturismi

"Saranno circa diecimila - secondo la Coldiretti - i vacanzieri che hanno scelto di trascorrere il Ferragosto negli agriturismi calabresi. Tre calabresi su quattro trascorreranno comunque il "capodanno estivo calabrese" all’insegna della buona tavola e del relax all’aria aperta e 1 su 2 parteciperà a spettacoli, visite nelle aree archeologiche ed eventi culturali che caratterizzano in modo evidente l’estate della regione da nord a sud. "L'agroalimentare, sempre di più contribuisce a ridare vita e unire agli spazi storici (consigliamo la visita nei centri storici dei comuni calabresi) e ambientali il tempio del buon cibo, a km zero, uno spazio per tutti i palati, dai giovani alle famiglie che possono trascorrere momenti di letizia e di festa all’insegna della sana convivialità "potendo contare - afferma Pietro Molinaro presidente di Coldiretti Calabria - su un rapporto qualità prezzo, tranquillità e contatto con la natura". Una particolare ripresa si registra nell’altopiano silano e nelle altre località montane della regione quali Aspromonte, catena delle Serre e Pollino che possono contare su un affluenza di turisti che usufruiranno di spazi attrezzati e oasi di verde incontaminate per dare vita alle tradizionali tavolate che saranno imbandite con prodotti calabresi cucinati alla brace. L’auspicio è che questo ferragosto 2014, conclude - porti ottimismo verso una ripresa a beneficio di famiglie e imprese e che l’industria turistica diventi, con l'agroalimentare sempre di più sistema, settori economici permanentemente in attivo, che possono garantire reddito e occupazione vera ai territori". (AGI)

Caricamento commenti

Commenta la notizia