Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Stazione Castiglione il M5S a Trenitalia è pericolosa
RENDE (CS)

Stazione Castiglione
il M5S a Trenitalia
è pericolosa

domenico miceli, m5s, stazione castiglione, trenitalia, Calabria, Archivio

Tutelare gli utenti della stazione di Castiglione Cosentino. Questo il principio ispiratore che ci ha portati a chiedere a Trenitalia di modificare il binario di arrivo dei treni provenienti da Paola, San Lucido e Sibari che, com’è noto, fermano al binario tre. Secondo noi sarebbe meglio far fermare tali treni al binario numero uno. Infatti molte persone ci hanno segnalato che in alcune ore della giornata e soprattutto la mattina, i convogli arrivano stracolmi di passeggeri, in maggior parte studenti universitari, che una volta scesi sono costretti ad attraversare lo stretto sottopasso che non permette un’agevole via di fuga verso l’uscita. Per questo motivo, e anche per il fatto che non ci sono controlli, gli utenti – in massa – attraversano direttamente sui binari, rischiando anche la vita. A tal fine abbiamo chiesto a Trenitalia, istanza dell'uno agosto 2014 - prot. n° 33, di modificare il binario di arrivo di questi treni dal terzo al primo, in modo tale che i passeggeri possano agevolmente defluire verso l’uscita. A renderlo noto il consigliere comunale di Rende del Movimento 5 Stelle , Domenico Miceli. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook