Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Case vuote migranti paradosso accoglienza
CERZETO (CS)

Case vuote migranti
paradosso accoglienza

case vuote, cerzeto, migranti, Calabria, Archivio

I paradossi nell'accoglienza ai migranti. I centri che scoppiano nel crotonese e i posti v uoti nel cosentino. La denuncai è del sindaco di Cerzeto, Giuseppe Rizzo, dopo l'analoga presa di posizione dell'ex sindaco di Acquaformosa, attuale coordinatore di progetti Sprar della Calabria, Giovanni Manoccio. "Anche nel comune di Cerzeto- dice Rizzo- ave opera l'associazione Don V. Matrangolo, che è l'ente gestore del progetto finanziato dal ministero degli interni, su 30 posti assegnati solo una famiglia di afgani è stata sistemata negli appartamenti scelti  dall'amministarzione per il progetto d'accoglienza. Mentre nel CARA di Crotone  i migranti sono ammassati, i nostri centri restano vuoti" " Vi è - denuncia il primo cittadino- una gestione approssimativa e poco professionale, che mira a mantenere i migranti a Crotone, con tutte le conseguenze del caso. vedi rivolte degli ultimi anni.""Chiedo- conclude il sindaco  un intervento sollecito degli organi preposti e della prefettura di Crotone affinchè i trasferimenti avvengano con rapidità"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook