Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Appalti irregolari Giordano: non mafia
DIAMANTE (CS)

Appalti irregolari
Giordano: non mafia

appalti, diamante, giordano, Calabria, Archivio
bruno giordano, procuratore paola

Ci sono presunte irregolarità nella gestione di alcuni appalti all'origine delle perquisizioni effettuate dalla Polizia al comune di Diamante (Cosenza). Lo dice all'Agi il procuratore capo di Paola, Bruno Giordano. " Le perquisizioni al municipio di Diamante non hanno alcun legame con indagini su infiltrazioni mafiose" precisa Giordano. " Abbiamo agito per una normale operazione di polizia giudiziaria, a seguito di una segnalazione su alcune irregolarità per degli appalti che riguardano anche la nettezza urbana - dice Giordano- e se ne è occupato il collega Giovanni Calamita, che da pochi giorni adesso lavora a Reggio Calabria."

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook