Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Nuovi tagli su jonio allarme dei sindaci
TRENI

Nuovi tagli su jonio
allarme dei sindaci

giuseppe antoniotti, linea jonica, tagli trenitalia, Calabria, Archivio
treno in corsa

“Contro gli ennesimi tagli paventati da Trenitalia sulla tratta ionica serve una presa di posizione decisa e compatta dell’intero territorio. Non è più possibile continuare a subire scelte aziendali improprie, che umiliano e oltraggiano questo territorio e le sue aspirazioni di sviluppo. Un gioco al massacro contro il quale dobbiamo ostinatamente opporci, per il nostro futuro. Il grido d’allarme lanciato dal vicepresidente della Regione Calabria, Antonella Stasi, è concreto e trova pieno sostegno in questo territorio. Rfi e Trenitalia non possono varare ulteriori piani aziendali che mortificano i diritti alla mobilità dei cittadini della Sibaritide e dello Jonio calabrese più in generale. Del resto il quadro è chiaro: al Nord si fa a gara per ampliare il servizio dell’alta velocità, in alcuni casi divenuta indigesta. E al Sud? Si razionalizza sull’irrazionalizzabile”.  Questa la posizione del sindaco di Rossano Giuseppe Antoniotti che interviene sull’ennesimo programma di ridimensionamento tecnico della rete ferroviaria statale che, questa volta, prevede non solo la soppressione delle tratte a lunga e media percorrenza, ma anche il declassamento in fermata di molte stazioni della linea ionica. Da qui l’invito ai colleghi Sindaci del territorio a creare una rete sinergica d’intervento per pianificare eventuali azioni da intraprendere contro quello che si palesa come un ennesimo scippo.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook