Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Violentano romena rapinano convivente in tre in manette
MONTALTO UFFUGO (CS)

Violentano romena
rapinano convivente
in tre in manette

arresto, carabinieri, montalto uffugo, rapina, violenza sessuale, Calabria, Archivio

Avrebbero violentato una romena e rapinato il convivente e ora per loro è scattato l’arresto. I carabinieri di Montalto Uffugo e di Rende hanno notificato i provvedimenti restrittivi a Marco de Biase, nato in Germania, ma residente a Montalto, 27 anni, finito in carcere, Paolo Bruno 22 anni e Valentino De Biase, 21 anni, posti ai domiciliari. Il Gip del tribunale di Cosenza ha accolto la richiesta del pm Paola Izzo che ha coordinato le indagini dei militari. I tre avrebbero violentato una romena di 36 anni di Lappano, ma domiciliata a Montalto, e rapinato il convivente di 48 anni. I fatti risalgono al 3 maggio scorso, dopo la mezzanotte, quando la rumena, mentre era in compagnia di un amico in auto, veniva avvicinata dai 3 giovani, ubriachi, che la palpeggiavano nelle parti intime. Poi Marco De Biase minacciando di morte l’amico della vittima, si appartava con lei costringendola a subire un rapporto sessuale completo, mentre gli altri due si recavano presso l’abitazione della vittima, sfondando la porta d’accesso e portando via bottiglie di vino ed il contenuto della borsa della donna, minacciando e aggredendo il convivente che si trovava in casa. Scattata la denuncia i tre sono stati intercettati e bloccati dai carabinieri. Lo donna è stata trovata in stato di agitazione ed in parte priva di indumenti. I tre dopo essere stati identificati hanno ammesso le proprie responsabilità. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook