Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Dà in escandescenze aggredisce carabinieri muore durante colluttazione
MIRTO CROSIA (CS)

Dà in escandescenze
aggredisce carabinieri
muore durante colluttazione

decesso, mirto crosia, Calabria, Archivio

Tragedia dai contorni tutti da chiarire a Mirto Crosia, centro dello jonio cosentino. Un 29enne, Vincenzo Sapia,  va in escandescenze davanti l'ufficio postale Intervengono i carabinieri, sembra calmo, improvvisamente si denuda e aggredisce i militari. L'uomo pare fosse di corporatura robusta. Durante la collutazione improvvisamente cade a terra. Arrivano nel frattempo i sanitari del 118 per un T rattamento Sanitario Obbligatorio,  ma il giovane è morto. Inutili i tentativi per rianimarlo. Probabilmente per un infarto. Ma il pm di Castrovillari ha deciso di aprire una inchiesta e ha disposto l'autopsia per accertare le reali cause della morte. Secondo i testimoni la colluttazione sarebbe stato piuttosto violenta anche per la mole dell'uomo  che è sembrato in preda ad una forte crisi. Sul posto è arrivato anche il comandante provinciale dei carabinieri, il col. Brancati che non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione, si è limitato a dire che c'è la volontà di fare piena luce sull'accaduto. Per il resto massimo riserbo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook