Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CONSIGLIO REGIONALE

Un parere che dà il
via libera al voto

consiglio regionale calabria, Calabria, Archivio

Il tanto atteso parere del Ministero degli Affari regionali è finalmente arrivato: le dimissioni del governatore Giuseppe Scopelliti sono pienamente efficaci. L’indiscrezione pubblicata da Gazzetta del Sud nell’edizione di mercoledì ha trovato, dunque, conferma ufficiale nella serata di ieri, quando alla segreteria generale di Palazzo Campanella è giunto il parere formulato dal Dipartimento Affari generali della Presidenza del Consiglio dei ministri al quale si era rivolto il Consiglio regionale della Calabria. Lo stesso Consiglio regionale aveva chiesto lumi anche al Ministero dell’Interno sulla operatività delle dimissioni del presidente della Regione, destinatario di un provvedimento di sospensione dalle funzioni in virtù della Legge Severino, in seguito alla condanna a 6 anni di reclusione riportata per abuso di ufficio e falso nel processo nato dal cosiddetto “Caso Fallara”, la dirigente del settore finanze del Comune di Reggio morta suicida. Del parere ministeriale non si conoscono ancora le motivazioni. Un fatto è certo: il documento notificato al segretario generale di Palazzo Campanella, Nicola Lopez, si compone di tre pagine e certificando l’efficacia delle dimissioni di Scopelliti determina l’avvio del percorso di scioglimento del Consiglio regionale. Tenuto conto che le dimissioni decorrono dal giorno in cui sono state presentate dall’ormai ex governatore, cioè dal 29 aprile, si dovrebbe andare alle urne a luglio. Al massimo, ove non fosse possibile rispettare la scadenza estiva, si andrà a votare in autunno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook