Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sindaco scambiato per malvivente aggredito da turista
SANGINETO (CS)

Sindaco scambiato
per malvivente
aggredito da turista

Incredibile ma vero. Il sindaco scambiato per un malvivente. E’ successo a Sangineto, piccolo centro del tirreno cosentino. Un anziano turista campano  a bordo della sua Y 10,  poco dopo le 12.00  stava depositando tre grossi sacchi con erba da sfalcio nei cassonetti che non possono contenere questa tipologia di rifiuti. Due erano già stati depositati, l'altro non c'entrava ed era stato lasciato a terra, quando in quel momento nella zona si trovava a passare anche il sindaco, Michele Guardia,  che ovviamente , non ha esitato a ricordare al visitatore le buone norme. Ne è nata una discussione, gli animi si sono accesi nonostante il sindaco si fosse qualificato. Un alterco che si è acuito dopo che accidentalmente è stato rotto il lunotto della Y10, tanto che il turista ha colpito, il primo cittadinocon calci, pugni e una mazza provocandogli lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Il turista, quando sono poi intervenuti i carabinieri, ha detto di aver pensato che  fosse un delinquente. Quasi come se fosse normale che i delinquenti si preoccupassero dell’igiene urbana! Però il sindaco si è mostrato molto comprensivo e dopo il chiarimento in caserma  ha evitato di sporgere denuncia cosi come il turista. Il tutto è finito con una stretta di mano. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook