Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Truffa a Regione sequestro da 7 mln
SIBARI (CS)

Truffa a Regione
sequestro da 7 mln

Dopo una complessa indagine su contributi pubblici, richiesti ed erogati nel periodo 2011 – 2013 a favore di un consorzio agricolo della sibaritide, risultati indebitamente percepiti, oggi le fiamme gialle di Cosenza hanno sequestrato un opificio industriale e relativi macchinari, utilizzati nella linea di produzione per la lavorazione e trasformazione del pomodoro. Valore complessivo  7 milioni di euro circa. Le indagini hanno accertato  da un lato l’interposizione fittizia di societa’ e dall’altro la  sovrafatturazione di operazioni imponibili che avrebbero consentito al consorzio di documentare alla regione Calabria, una spesa superiore rispetto a quella effettiva, ottenendo l’erogazione di un contributo superiore del 150% a quello spettante. La procura di Castrovillari ha dunque disposto i sigilli all’ intero opificio industriale interessato dai lavori di ristrutturazione oggetto del finanziamento, per un valore stimato di 4 milioni; ad un impianto industriale completo di macchinari ed attrezzature per la lavorazione e trasformazione del pomodoro,  per un valore complessivo di 3 milioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook