Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Violenza suor Tania assolti romeni
PADRE FEDELE

Violenza suor Tania
assolti romeni

cosenza, romeni, suor tania, Cosenza, Calabria, Archivio
tribunale cosenza

Assolti questa mattina  i due romeni accusati di aver partecipato ad un ulteriore violenza sessuale nei confronti di suor Tania ( la religiosa che ha accusato Padre Fedele Bisceglia). I fatti risalirebbero, secondo quanto raccontato dalla suora, al 2005, quando  i due romeni, rispettivamente 36 e 32 anni, l'avrebbero attirata fuori dall 'Oasi francescana a Cosenza,  e insieme a due italiani l'avrebbero condotta  in una campagna di Donnici abusando di lei. La suora che non aveva saputo indicare chi fossero i romeni, li avrebbe  poi riconosciuto i suoi aggressori  da alcune foto segnaletiche. Il collegio giudicante , composto dal presidente Enrico Di Dedda, con a latere i magistrati Pingitore e Ianni, ha optato per l'assoluzione dei due imputati. Il pm Donatella Donato, aveva chiesto per loro 4 anni. I due romeni, difesi dall'avvocatessa Mariarosa Bugliari, sono stati scagionati dalle accuse e l'incartamento del processo sarà adesso consegnato alla Corte di Cassazione, che il 17 settembre, dovrà  decidere riguardo alla vicenda di PadreFedele e del suo segretario, invece già condannati. Entro 90 giorni saranno rese note le motivazioni delal sentenza di stamani. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook