Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Palazzo Campanella, la “sagra” dei rimborsi
REGGIO

Palazzo Campanella, la “sagra” dei rimborsi

palazzo campanella, Calabria, Archivio

Dodici gruppi regionali hanno inviato i rendiconti del 2013 e dall'esame dettagliato delle relazioni la Corte dei Conti ha rilevato numerose anomalie che devono essere sanate e regolarizzate. Sono in tutto dodici i gruppi ai quali i giudici contabili hanno contestato una serie di irregolarità: Forza Italia; Udc; Insieme per la Calabria; Nuova Destra; PdL; Scopelliti Presidente; Pd; Progetto Democratico; Autonomia e diritti; Gruppo misto; Federazione della Sinistra. Nel dettaglio vengono rilevate come alcune spese inserite per i rimborsi non sono giustificate e peraltro «non hanno attinenza con l’attività istituzionale». Per questo la magistratura contabile ha invitato i presidenti dei gruppi a chiarire il tutto fornendo anche la documentazione necessaria a provare la legittimità delle spese e la regolarità delle singole chiamate. In ogni caso nella lettura della libera sono venute fuori curiose spese per l’utilizzo delle strumentazioni informatiche e di autovetture.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook