Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio La ’ndrina padrona di Rossano, condannato “occhi di ghiaccio”
ROSSANO

La ’ndrina padrona di Rossano, condannato “occhi di ghiaccio”

lQueste nello specifico le pene inflitte dal Gup distrettuale di Catanzaro, Abigail Mellace, su richiesta del pm antimafia Vincenzo Luberto: A Nicola Acri sono stati comminati 12 anni e 8 mesi di reclusione; 10 anni e 8 mesi al fratello, Gennarino; 10 a Carmine Morello; 6 anni e 8 mesi a Francesco Sommario e Sergio Sapia; 5 anni e 4 mesi ad Augusto De Simone e Umberto Graziano; 1 anno e 4 mesi, ma per il solo reato di procurata inosservanza di pena ad Arianna Calariota, moglie di Nicola Acri, e Espedito Donato; 8 mesi di carcere, infine, sono stati comminati a Gianluca Fantasia. Altre 18 persone rimangono a giudizio davanti al Tribunale di Castrovillari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook