Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Depuratore Tortora Chiesti rinvii a giudizio
PAOLA (CS)

Depuratore Tortora
Chiesti rinvii a giudizio

Il procuratore di Paola, Bruno Giordano, ha chiesto il rinvio a giudizio  per gli amministratori e tecnci  della società che gestisce il depuratore per rifiuti speciali a Tortora.  Si tratta di Debora Plastina, Raffaele Cavaliere e Agostino Gallo. Le accuse: danneggiamento, deturpazione delle bellezze naturali e disastro ambientale. L'impianto situato in località San Sago era stato posto sotto sequestro nel dicembre scorso. Secondo  quanto accertato  dagli inquirenti  nel corso delle indagini, la struttura sarebbe stata utilizzata  quale sito per far confluire il maggior numero di rifiuti possibili senza tener conto degli adempimenti normativi di riferimento. Sulla richiesta di rinvio a giudizio  avanzata dal Procuratore Giordano  dovrà esprimersi il giudice per le udienze preliminari della città del Tirreno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook