Venerdì, 03 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Impianti risalita protesta lavoratori
CAMIGLIATELLO (CS)

Impianti risalita
protesta lavoratori

cgil cosenza, impianti risalita camigliatello, lorica, sit-in, Calabria, Archivio

I lavoratori degli impianti di risalita sono tornati a protestare, a  gridare la verità sul blocco dell’impianto di Lorica. Certo è un paradosso che la stagione invernale veda gli impianti chiusi o malfunzionanti. “I lavoratori non vogliono che le responsabilità della Giunta regionale e dell’Arsac ricadano sulle loro spalle” ha affermato Giovanni Angotti, segretario della Filt Cgil di Cosenza, che questa mattina ha guidato il sit in di protesta davanti all’impianto di Camigliatello. “I cittadini sono scarsamente informati sulle inefficienze e il cattivo funzionamento degli impianti e sul mancato ammodernamento della struttura di Lorica. Per non parlare poi delle scelte sbagliate su servizi strategici quali il campeggio, i locali ricettivi e le attività connesse”. “I lavoratori e il sindacato, attraverso continue mobilitazioni e proposte, hanno posto il problema con notevole anticipo rispetto alla naturale scadenza tecnica, basti pensare alle diecimila firme raccolte nel 2010” ricorda Angotti. La Filt Cgil di Cosenza denuncia, poi, lo stallo che da più di 14 mesi si registra sulla riforma dell’Arssa in Arsac. “Il nostro timore è che, dietro a tutte queste scelte sbagliate, a questa politica del disimpegno, ci sia un preciso disegno di privatizzazione che la battaglia dei lavoratori ha scongiurato più volte”

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook