Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Protesta Aias impegni Prefetto
SCALEA (CS)

Protesta Aias
impegni Prefetto

Come da impegni assunti al termine della manifestazione di protesta intrapresa ieri dal Legale Rappresentante dell’A.I.A.S. Sezione di Cetraro Onlus contro il silenzio delle Istituzioni alla richiesta di sostegno per la ricostruzione del Centro Sportivo Polifunzionale AIASVillage Sport&Relax di Scalea, questa mattina alle ore 10.00 presso il Comune di Scalea si è tenuto l’incontro tra il Prefetto,  Maria Teresa Cucinotta, e Antonio, Maurizio Arci, Presidente dell’Associazione . L’incontro - alla presenza anche degli esperti incaricati dall’A.I.A.S. per la valutazione tecnico-amministrativa e la stima dei danni subiti, anche a seguito dei furti, degli atti vandalici e dell’esposizione alle intemperie conseguenti a sei mesi di abbandono a causa del sequestro dell’impianto - si è svolto in un clima di serenità e di collaborazione tra le parti interessate, delineando presumibili ed auspicabili futuri scenari di intesa, condivisione e grande equilibrio.Il Prefetto Cucinotta, già intervenuto sul luogo della protesta disperata consumata dal Dott. Arci in concomitanza alla presenza del Premier Renzi nella cittadina di Scalea, ha ipotizzato, con grande autorevolezza e determinazione, l’ipotesi di un immediato intervento per la valutazione dei danni aggiuntivi e la messa in sicurezza dell’impianto sportivo a carico del Comune di Scalea, e di apertura, a brevissima scadenza, di un tavolo tecnico dove tutti gli attori interessati - tra cui demanio marittimo, Regione Calabria e Comune di Scalea - dovranno concertare compiti e responsabilità per la ricostruzione dell’impianto sportivo nonché modalità di reperimento dei fondi, per come preannunciato dal Presidente della Commissione per il Piano di sviluppo regionale alla Regione Calabria, On. Mario Maiolo, e dal Capogruppo del PD al Consiglio Regionale della Calabria, On. Sandro Principe. «Fermo restando l’azione legale contro il Comune di Scalea che ho già intrapreso per necessaria tutela del patrimonio dell’Associazione, che sarà al più presto notificata - sono le parole del Legale Rappresentante dell’A.I.A.S. Sezione di Cetraro Onlus al termine dell’incontro - "non escludo la possibilità di rivedere la nostra posizione a riguardo, nell’ipotesi in cui si raggiunga concretamente l’accordo delineato questa mattina dal Prefetto, nell’assoluto rispetto dei principi della trasparenza, della legalità e della sinergia tra le parti. Sono fiducioso nella autorevolezza e determinazione del Prefetto e mi auguro che, al più presto, in questo territorio possa risorgere, in tutto il suo splendore, il nostro “tempio dello sport”,

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook