Giovedì, 07 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Codex Purpureus a mostra per UE
QUIRINALE

Codex Purpureus
a mostra per UE

Il Codex Purpureus Rossanensis in esposizione temporanea nel Palazzo del Quirinale. Dal 27 marzo al 15 luglio 2014, l’evangeliario unico al mondo si troverà tra i capolavori della prestigiosa mostra dal titolo “Le Radici dell’Europa. Il messaggio di Atene e Roma”, organizzata dal Consiglio per la conservazione del patrimonio artistico della Presidenza della Repubblica Italiana presso la Sala della Rampa e la sala delle Bandiere. Oggi, così come nei secoli scorsi, Rossano continua ad essere il ponte ideale tra le culture dell’Europa Occidentale e Orientale. La  Grecia e l’Italia nel 2014 assumono la presidenza dell’Unione Europea. In questo primo semestre dell’anno i greci coprono questo ruolo mentre l’Italia assicurerà la Presidenza  del secondo semestre. Per sottolineare l’apporto che i due Paesi hanno dato all’Europa e al mondo nel trasmettere il messaggio civilizzatore di Atene e di Roma e il messaggio cristiano, la Presidenza della Repubblica Italiana organizzerà nel Palazzo del Quirinale una mostra. La Grecia presterà una serie di capolavori rappresentativi del proprio passato e l’Italia, da parte sua, si è impegnata ad esporre altrettanti capolavori rappresentativi ed emblematici dei rapporti privilegiati che hanno legato il mondo ellenico e bizantino al mondo romano latino. In questo contesto, non poteva non essere considerata la rilevanza artistico-culturale del Codex Purpureus Rossanensis, emblema di una Città, Rossano, e di un territorio, la Sibaritide, che per secoli sono stati l’anello di congiunzione tre la Chiesa Apostolica Romana e quella Greco-ortodossa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook