Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Furti cavi rame scorie in montagna
MONTALTO UFFUGO (CS)

Furti cavi rame
scorie in montagna

cavi rame, inquinamento, montagna, montalto uffugo, parco naturale, scorie pericolose, Calabria, Archivio

Immaginate di andare a pesca di trote in un torrente nel cuore dell’Appenino, vicino al Parco Naturale di Montalto Uffugo, poco sopra Vaccarizzo,  un luogo incontaminato, dove si arriva solo a piedi, al massimo con un trattore e trovarvi di fronte una radura ricoperta di residui plastici colorati. Sbigottimento e paura. E’ quanto capitato ad un commerciante con l’hobby della montagna nel giorno dell’apertura della pesca alla trota. Una scena raccapricciante, inusuale per questi boschi meravigliosi. Ma non solo. Spostandosi più sotto ha trovato una mini discarica di guaine di cavi. Ed ecco allora che l’arcano si scioglie. Probabilmente in questa area sono stati ripuliti i cavi di rame che negli ultimi mesi sono stati asportati con cadenza quasi mensile dalle centraline  e dai collegamenti Telecom della zona. I ladri quasi sicuramente hanno portato qui il prezioso bottino, lo hanno liberato dalla plastica e poi sono andati dai ricettatori con l’oro rosso, incuranti di aver lasciato le scorie pericolose in montagna che possono inquinare le falde acquifere della tantissime sorgenti e danneggiare gli alberi secolari. Un fatto gravissimo!

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook