Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Omicidio don Lazzaro mons. Galantino rientra da Roma
CASSANO ALLO JONIO (CS)

Omicidio don Lazzaro
mons. Galantino
rientra da Roma

cassano, don lazzaro, mons. galantino, prete ucciso, Calabria, Archivio

Appena saputa la notizia del barbaro assassinio di don Lazzaro, il vescovo di Cassano, mons. Nunzio Galantino, a Roma per i suoi impegni come segretario generale della CEI, ha deciso di rientrare per seguire da vicino la vicenda e soprattutto per confortare i fedeli sotto shock. Una vicenda sconcertante. Don Lazzaro era un parroco molto amato a Sibari in cui operava da tantissimi anni. Più volte si era confrontato anche con mons. Galantino sulle difficoltà e sulle emergenze che riscontrava nella comunità e a cui cercava di dare  con risposte. Era vicno agli extracomunitari e a chiunque avesse bisogno. Pare però che ultimamente  ricevesse pressanti e continue richieste di denaro con subdole, pare, minacce ricattatorie. Un fatto che aveva riferito al vescovo, ma anche ai carabinieri. Potrebbe essere questa una pista. Qualcuno che lo ha aggredito per una richiesta non soddisfatta o perchè sorpreso dal parroco a rubare. Recentemente si erano verificati dei furti in chiesa. Al momento esclusa la matrice mafosa, anche se le indagini proseguono a tutto campo. E' la seconda volta in pochi settimane che Cassano è teatro di tragedie assurde e feroci: l'assassinio brutale del piccolo Cocò insieme al nonno e alla convivente e ore quello di don Lazzaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook