Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Richiesta aiuto da emigrati calabresi
CRISI VENEZUELA

Richiesta aiuto
da emigrati calabresi

“Sento un legame particolare con questa nazione, terra, negli anni cinquanta, di emigrazione di migliaia di cittadini calabresi, tra cui anche mio padre e miei zii. Dai loro racconti e attraverso le mie diverse visite a Caracas ho compreso gli enormi sacrifici che sono stati compiuti da milioni di cittadini europei emigrati per rendere il Venezuela un paese democratico e sviluppato economicamente”. Questo un passaggio della dichiarazione di sostegno dell’europarlamentare cosentino Mario Pirillo alla risoluzione, presentata dal gruppo dei Socialisti & Democratici, votata lo scorso mercoledì 26 in plenaria a Strasburgo, sulla drammatica situazione che sta vivendo in queste settimane il Venezuela. “Negli ultimi giorni – prosegue Pirillo -  ho ricevuto numerose segnalazioni da parte di miei concittadini emigrati, i quali mi hanno descritto una situazione sconvolgente: mancanza di alimenti di prima necessità, coprifuoco da parte dei militari della Guardia Nazionale e pesantissime restrizioni alle libertà personali.Per queste ragioni mi aspetto un tempestivo e quotidiano intervento del Presidente Barroso e dell'Alto Rappresentante dell'Unione per gli affari esteri Ashton affinché l'Unione Europea metta in atto ogni possibile azione in suo potere per il ripristino della normalità e di un regime democratico in Venezuela”.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook