Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Cicogna bianca folgorata da cavi
BISIGNANO (CS)

Cicogna bianca
folgorata da cavi

Un esemplare  adulto di Cicogna bianca è morto folgorato da un cavo elettrico. A dare l'allarme è stato il responsabile della LIPU di Rewnde  Roberto Santopaolo che durante la normale attività di monitoraggio e controllo ai siti di nidificazione della specie nella valle del Crati (zona valliva di Bisignano - Cs) si è imbattuto nella carcassa del volatile imbrigliata nel cavo. L'Unità operativa Enel di San Marco Argentano, coordinata  dal responsabile  Antonio Canonico, che ha competenza territoriale per quell'area, avvisata dalla Lipu, si è prontamente  recata sul posto constatando quanto accaduto. La cicogna è stata recuperata dagli operai dell'Enel. " Dalle  analisi delle foto- spiega  un comunicato della Lipu - si cercherà di capire la dinamica dell'incidente  ed attuare interventi  che possano evitare  il verificarsi  in futuro di casi del genere" " Purtroppo - commenta la Lipu questo evento  ha interrotto la nidificazione  di una specie rara e localizzata in Italia presente in Calabria solo in alcune specifiche aree. La popolazione calabrese di Cicogna bianca conta in Calabria un totale di diciassette coppie. I volontari della LIPU hanno consegnato la carcassa della cicogna al Museo di Storia Naturale dell'Università della Calabria per l'imbalsamazione a fini didattici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook