Lunedì, 20 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
CENTRALE MERCURE

Sindacati in campo
"difendiamo lavoro"

lavoro, pollino, sindacati, Calabria, Archivio
centrale mercure

E' fissata per il prossimo 21 gennaio l'udienza del consiglio di Stato che dovrà esprimersi sull'iter autorizzativo che ha portato nel dicembre del 2012 la Regione Calabria a dare parere favorevole per l'esercizio della centrale. Parere che è stato recentemente ritenuto illegittimo dal tar Calabria. La vicenda riassunta in una nota delle segreterie territoriali del Pollino di Cgil Cisl e Uil e delle dederazioni di categoria  in cui si sottolinea come " ancora una volta un impianto industriale ecocompatibile ed incentivato dalla comunità europea potrebbe essere fermato perchè chi doveva essere garante della procedura autorizzativa non avrebbe rispettato i termini della stessa e non perchè la centrale viene giudicata dannosa per la salute  pubblica o incompatibile con l'ambiente" " La lentezza della burocrazia e gli eventuali errori commessi in fase autorizzativa, vista la compatibilità ambientale della centrale certificata da questi mesi di funzionamento- si sottolinea- non possono avere la meglio su lavoro, sviluppo e crescita""E' arrivato il momento - si aggiunge- delal responsabilità" " i vari attori chiamati ad assumere decisioni dovranno dimostrare autorevolezza che il loro ruolo impone perchè ritardi o ripensamenti  non sarebbero capiti, giustificati, tollerati." " In un momento di drammatica crisi economica e sociale la Calabria non può permettersi di rinunciare a centinaia di posti di lavoro a causa di inadempienze ed inefficienze burocartiche contro cui i lavoratori ed il sindacato combatteranno in ogni sede"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook