Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Dissesto idrogeologico, diffidati 45 Comuni
REGGIO

Dissesto idrogeologico,
diffidati 45 Comuni

dissesto idrogeologico, Reggio, Calabria, Archivio

  La Prefettura di Reggio ha reiterato l’invito ad amministrazioni comunali, Provincia e Anas ad adottare gli opportuni interventi di difesa del territorio. L'ex prefetto Piscitelli, negli ultimi giorni di dicembre, aveva “avvertito” nuovamente i comuni a predisporre i piani di protezione civile e a intervenire su fiumi e torrenti che sono fonti di pericolo per le persone e le cose. Gli enti locali di tutto il territorio provinciale sono stati nuovamente invitati ad avviare interventi urgenti di manutenzione idraulica su fiumi e torrenti e sullo smaltimento delle acque meteoriche. Già a settembre scorso la Prefettura aveva ricordato che le prime piogge avevano messo in luce gravi fenomeni di dissesto. Adesso si specifica «come le condizioni orografiche e idrografiche del territorio, combinate a preesistenti situazioni di dissesto e di carente manutenzione delle opere deputate al convogliamento e deflusso delle acque meteoriche, possano determinare il collasso del “sistema” e, spesso, essere di pregiudizio dell'incolumità delle persone ». Una vera e propria seconda ammonizione per gli enti e soprattutto una diffida per possibili danni a persone o cose derivanti dai forti maltempi. Infine la Prefettura ha sollecitato i Comuni che non hanno ancora approvato i piani di protezione civile. Sono in tutto 45.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook