Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Imprenditore suicida comunità sotto shock
MONTALTO UFFUGO (CS)

Imprenditore suicida
comunità sotto shock

Ancora un imprenditore che decide di togliersi la vita, ancora un padre di famiglia che non ce la fa ad andare avanti e pone fine ai tormenti nel modo più tragico e innaturale. Antonio Aquaro, cinquantacinque anni è stato ritrovato dai suoi familiari sanguinante nel box garage della sua abitazione in contrada Salerni a Montalto Uffugo. Immediatamente trasportato all’ospedale di Cosenza i sanitari si sono subito resi conto che le condizioni dell’uomo erano disperate. Hanno provato a salvargli la vita, ma l’uomo non ce l’ha fatta ed è morto. Domani i funerali. Antonio Aquaro si sarebbe tolto la vita, le indagini lo confermerebbero, tagliandosi la gola con un coltello. I carabinieri giunti sul posto hanno fatto i rilievi del caso. Dagli esami eseguiti sembra trattarsi di un suicidio. Escluso una aggressione anche se l’attività investigativa è ancora in corso. Di certo ci sono una moglie e due figlie disperate che non riescono a capacitarsi di questo insano gesto. Forse problemi economici, forse la consapevolezza di non avere più le forze di lottare o forse quel male oscuro che è la depressione. Sta di fatto che Antonio Aquaro ha scelto la via più cruenta per trovare ‘pace’.  Incredulità, sconcerto, dolore nel quartiere Salerni e a Montalto Uffugo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook