Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Il ciclone Nettuno su Calabria e Sicilia
METEO

Il ciclone Nettuno
su Calabria e Sicilia

calabria, freddo, sicilia, Calabria, Archivio

Nel Mediterraneo è attivo un nuovo ciclone: Nettuno. Antonio Sanò, direttore del portale www.ilmeteo.it sottolinea che l’allerta rimane massima sulle regioni Molise, Puglia, Basilicata e Calabria, mentre temporali interessano ancora la Sicilia, e il tempo peggiora di ora in ora gravemente sull’Abruzzo. Nel corso del pomeriggio piogge e temporali interesseranno gran parte del CentroSud e della Sardegna, mentre al Nord il tempo sarà migliore.

Il ciclone Nettuno rimarrà attivo anche per tutta la giornata di lunedì, con maltempo specie sull’Abruzzo , Campania e Sardegna, mentre martedì i suoi effetti su concentreranno al Sud, specie sulla Calabria, dove sussiste nuovamente un rischio alluvionale. Dopo una tregua di qualche giorno con tempo buono ovunque, nel prossimo fine settimana , quello dell’Immacolata, prevediamo una maestosa discesa di artica verso tutta l’Europa e anche verso l’Italia con nevicate per giorni sulle regioni adriatiche fino a metà mese, maltempo e temporali al Sud e Sicilia, gran Gelo al Nord.

Napoli,vento blocca tutti i collegamenti marittimi - Sono fermi, al momento, tutti i collegamenti marittimi nel golfo di Napoli. La paralisi degli spostamenti non riguarda dunque più solo Capri, ma anche le isole di Ischia e Procida. Il vento di grecale forza 9 e il mare molto mosso, forza 5-6, hanno prima impedito le partenze dei mezzi veloci, e ora stanno bloccando anche quelle dei traghetti. Le previsioni non indicano possibilità di miglioramento per le prossime ore.

Forti raffiche di vento su tutta la Campania - Centinaia di richieste di intervento stanno giungendo dalla scorsa notte ai centralini dei vigili del fuoco della Campania, per le bufere di vento che stanno investendo tutto il territorio. Cadute di pali, alberi, cartelloni pubblicitari e intonaci si stanno verificando un po' ovunque: per il momento non si segnalano feriti. In provincia di Napoli i problemi maggiori si registrano nella zona di Nola. Disagi anche nel vicino Agro Sarnese Nocerino: alberi si sono abbattuti sulle strade a Nocera Inferiore, Sarno e San Valentino Torio. Il vento forte ha creato disagi anche nella zona dei Picentini. Anche a Caserta si segnalano crolli di alberi, cornicioni, intonaci, pali della pubblica illuminazione, semafori e cartelloni pubblicitari. Temporanee interruzioni della circolazione stradale sono state disposte per procedere al taglio della tensione elettrica sui pali crollati.

Emergenza vento, danni e disagi nel Frusinate - E' emergenza nel Frusinate per le violente raffiche di vento che stanno causando diversi danni. La situazione peggiore nel Cassinate e nel nord della provincia. Oltre a numerosi alberi abbattuti sulle strade, nella zona di Cassino il forte vento ha fatto crollare anche pali della Telecom e dell'Enel creando disagi. I pompieri di Cassino, che dalle prime ore di questa mattina sono impegnati senza sosta, hanno numerose richieste d'intervento. Diverse le situazioni critiche anche nella zona di Fiuggi. Alberi crollati e danni si segnalano agli Altipiani di Arcinazzo.

Trieste, sole e bora a 110 all'ora - Il vento di bora soffia impetuoso dalla mattinata su Trieste, con raffiche che hanno toccato i 110 chilometri all'ora. Sul capoluogo giuliano e su tutto il Friuli Venezia Giulia splende comunque il sole, che diminuisce i disagi dovuti al vento forte che soffia da Est-Nordest. A Trieste i vigili del fuoco sono stati chiamati per i consueti interventi legati a lievi danni a edifici o alberi causati dal vento.

Disagi per forte vento a Genova, aerei dirottati - Un volo dirottato e uno cancellato all'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova, alberi e rami caduti in strada, cornicioni e tettoie pericolanti. Sono i disagi provocati dalle gelide raffiche di grecale che sin dalla prima serata di ieri stanno flagellando il capoluogo ligure. Problemi all'aeroporto dove il volo Alitalia da Roma di ieri sera alle 22 è stato dirottato a Pisa. Questa mattina un centinaio di passeggeri che avrebbe dovuto raggiungere la capitale ha dovuto prima raggiungere la città toscana a bordo di pullman messi a disposizione della compagnia. Nella notte una trentina di interventi dei vigili del fuoco in particolare nei quartieri collinari dove decine di alberi sono stati piegati dal vento e hanno creato problemi alla circolazione stradale. Disagi anche sulle autostrade. Sin da ieri sera è in vigore il divieto ai telonati, furgonati e caravan sulle tratte dell' A10 e dell'A12 tra Sestri Levante e San Bartolomeo al Mare. Problemi anche per la navigazione con ritardi contenuti dei traghetti arrivati nello scalo genovese a causa del mare particolarmente agitato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook