Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Stuprata in casa fermato autore
ROSSANO (CS)

Stuprata in casa
fermato autore

ambulante, calopezzati, carabinieri rossano, procura castrovillari, violenza sessuale, Calabria, Archivio

Lo cercavano da qualche giorno, da quando la procura di Castrovillari, guidata da Franco Giacomantonio aveva emesso un decreto di fermo. La sua fuga è  finita stamani sulla Statale 106, bloccato dai carabinieri nei pressi dei Calopezzati. Pesante l’accusa nei suoi confronti lesioni personali aggravate e violenza sessuale. L’uomo, Giuseppe Carella, 59 anni, originario di Cirò Marina, commerciante ambulante con precedenti penali, avrebbe violentato a Calopezzati una straniera di 45 anni, da tempo residente nel centro jonico. I due si conoscevano, ma il 4 ottobre scorso l’uomo sarebbe entrato in casa, dopo pesanti avances, l’avrebbe bloccata e picchiata e sotto la minaccia di un coltello l’avrebbe stuprata. Inutili i tentativi della vittima di sottrarsi a quella violenza bruta. Per fortuna i vicini hanno sentito e dato l’allarme. L’uomo a questo punto si è dato alla fuga. La donna sotto shock ha raccontato tutto  ai carabinieri intervenuti immediatamente che hanno accompagnato la vittima in ospedale per gli opportuni accertamenti . E’ scattata la denuncia e con la denuncia le indagini coordinati dalla procura del pollino, sotto la cui giurisdizione, è passato il territorio di Rossano e dello jonio cosentino dopo l’accorpamento del tribunale.  Dell’uomo nessuna traccia. Sembrava svanito nel nulla, fino a stamani quando è stato braccato sulla 106, in uno dei tanti posti di blocco istituiti dai carabinieri di Rossano in tutta la zona mentre viaggiava in direzione nord a bordo del suo furgone

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook