Mercoledì, 23 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
CENTRALE DEL MERCURE

Ci sarà la riconversione
accordo siglato a Roma

accordo, centrale mercure, ministero sviluppo, riconversione, Calabria, Archivio

La centrale elettrica del Mercure, tra Basilicata e Calabria, sarà convertita a biomasse. E’ stato, infatti, siglato l’accordo quadro al Ministero dello Sviluppo Economico tra il governo, le due regioni, il parco del Pollino, l’ENEL e i sindaci della zona interessata. A comunicarlo le segreterie CGIL, CISL e UIL che hanno salutato con favore questo passaggio. Ora bisognerà definire l’impegno occupazionale e finanziario. L’accordo regola in maniera vincolante i termini in cui l’ENEL dovrà assicurare la tutela ambientale e la salute pubblica con politiche di sicurezza e monitoraggi costanti delle emissioni; la creazione di nuova occupazione diretta e indiretta, le risorse da riconoscere agli enti locali e al parco. Dunque, dopo le polemiche, gli scontri tra i fautori del si e quelli del no, dopo le proteste dei comitati contrari, la vicenda del Mercure sembra arrivata a soluzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook