Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Feto nato morto indaga procura
CASTROVILLARI (CS)

Feto nato morto
indaga procura

Sarà l’autopsia disposta dal procuratore di Castrovillari, Franco Giacomantonio, in programma per martedì prossimo, a stabilire se nella vicenda del feto di sette mesi nato morto nell’ospedale del Pollino,  ci sia stata qualche responsabilità da parte dei medici  oppure se è stata la tragica, inevitabile conseguenze di una appendicite di cui la madre soffriva e pare  non diagnosticata dai medici. Le indagini, coordinate dal locale commissariato, sono partite dopo la denuncia dei genitori. La giovane mamma si sarebbe rivolta al nosocomio di Castrovillari per dei forti dolori all’addome, ma sarebbe stata rimandata a casa. Dolori provocati dalla gravidanza le avrebbero detto. Poi  visto il perdurare degli stessi si sarebbe rivolta all’ospedale civile dell’Annunziata e pare stessa risposta. Dopo qualche giorno il parto prematuro con il feto nato morto. Al momento gli avvisi di garanzia, atto dovuto sottolineano in procura, sono stati notificati solo ai sanitari dell’ospedale della città del Pollino che hanno avuto a che fare con la donna. Resta il dolore inconsolabile della giovane coppia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook