Mercoledì, 26 Settembre 2018
CORIGLIANO CALABRO

Catena umana
contro le trivellazioni

Una catena umana per dire no alle trivellazioni nel mare Ionio. E' stata messa in atto stamani sul litorale ionico di Schiavonea di Corigliano Calabro.

Alla manifestazione, che ha visto i partecipanti prendersi per mano e gridare il proprio no alle trivellazioni, hanno partecipato, tra gli altri, l'assessore all'Ambiente del comune di Corigliano Calabro Marisa Chiurco, il presidente del Cotaj (Consorzio Operatori Turistici Alto Ionio) Natale Falsetta ed il coordinatore del Comitato No Triv della Basilicata Felice Santarcangelo. ''In Basilicata - ha detto Santarcangelo - le trivellazioni non hanno portato alcun progresso anzi hanno danneggiato l'economia. Le trivellazioni danneggiano la pesca, il turismo e l'agricoltura, dunque nessun vantaggio per una Regione che basa l'economia su questi settori''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X