Martedì, 25 Settembre 2018
TRENI

Protesta dei pendolari
sostegno di Guccini

euristeo, francesco guccini, milano-crotone, pendolare, pippo giordano, treni, Calabria, Archivio
guccini -treno

Collegamenti nord-sud. Non solo è aumentato il disagio per il trasporto ferroviario (vedi i vari cambi per arrivare a destinazione) ma è esageratamente aumentato il costo del biglietto che varia da € 82,00 a € 100,00 circa in concomitanza con le ferie! E puntuale è tornata anche quest’anno la protesta del pendolare Euristeo che un anno fa a Forlì ha dato vita, insieme a tanti pendolari soprattutto del sud, all’occupazione simbolica con le valigie di cartone della stazione romagnola,  contro il taglio dei treni nord-sud e per chiedere con forza il ripristino dell’intercity Milano-Crotone, simbolo dell’unione del territorio nazionale. Protesta che si affianca alle iniziative del CIUFER. Si va sempre peggio, le promesse restano tali, la Calabria sempre più isolata. Quest’anno Euristeo è riuscito a far aderire alla sua iniziativa due testimonial d’eccezione, il cantautore Francesco Guccini e l’ex ispettore della DIA, Pippo Giordano. Non è stato facile, ma c’è riuscito. Per convincere Francesco Guccini a farsi fotografare per l’iniziativa – sottolinea Euristeo -  ho dovuto  inventarmi uno slogan che in parte gli appartiene: “Ridateci - La locomotiva Perduta- Intercity Milano – Crotone”  Euristeo  Pendolare.L’altro  aiuto è stato apportato dall’ onorevole contributo di Pippo Giordano, ex ispettore  DIA (Direzione Investigativa Antimafia) di Palermo, uomo in prima linea nella lotta alla mala vita di Cosa Nostra negli anni Ottanta. Ha collaborato con Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Ninnì Cassarà e la sua esperienza è diventata un libro, dal titolo “Il sopravvissuto”. Ha aderito all’iniziativa con lo slogan: “Pippo Pendolare - Ridatemi il treno và” . Eppure, ricorda Euristeo la tratta jonica calabrese ha una storia prestigiosa. Inaugurata nel 1870, era un modello di efficienza. La stazione di Rossano negli anni 59-60 era la prima stazione del compartimento di Reggio Calabria per accoglienza, la cura e l'ottima organizzazione. Oggi tutta la tratta  è abbandonata!

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X