Venerdì, 21 Settembre 2018
CODE IN CALABRIA

Traffico intenso
da "bollino rosso"

autostrade, bollino rosso, traffico, Calabria, Archivio

Giornata a bollino rosso su strade ed autostrade italiane in questo primo week end di agosto, tradizionalmente caratterizzata dalla circolazione più intensa verso le località di villeggiatura e sulla direttrice Nord-Sud. Già da stanotte si è registrato un movimento di veicoli soprattutto lungo l'autostrada A4 verso il confine italo-sloveno. Alla barriera di Trieste-Lisert si sono registrate punte massime di code di 8 km, ma al momento si attestano intorno ai 5 km. 

TRAFFICO SU STRADE E AUTOSTRADE- Al momento poche le situazioni di disagio sulla rete. In particolare sulla A1 coda di 2 km tra la Tangenziale Ovest ed il casello di Milano sud in ingresso in autostrada; code a tratti sempre verso sud tra Casalpusterlengo e Parma per traffico intenso, e tra Reggio Emilia ed il Bivio con l'A14. Sulla A14 code a tratti tra il Bivio con l'A1 Milano-Napoli e Imola per traffico intenso; code anche tra Bologna Casalecchio ed il Bivio con il Raccordo Casalecchio per traffico intenso; code a tratti tra Marotta e Ancona Nord per traffico intenso. Traffico intenso lungo l'autostrada A4 tra Padova e Trieste con 2 km di coda per un incidente risolto tra Padova Ovest e Padova Est e tra Padova Est e l'allacciamento con l'A13; sull'A57 2 km di coda per traffico intenso tra Favaro Dese e l'Aeroporto Venezia-Tessera. Sull'A10 Genova-Ventimiglia code a tratti tra Spotorno e Varazze verso il confine francese. Sull'A30 Caserta-Salerno code alla barriera di Mercato San Severino. Sull'A3 rallentamenti all'altezza del km2,5 tra il raccordo Salerno-Avellino e l'innesto con l'A3 Salerno-Reggio Calabria e ancora tra Lauria e Laino verso sud. Al Traforo del Monte Bianco 45 minuti di attesa dal lato Francese, mentre code si registrano anche per l'attraversamento della Dogana Svizzera. Per favorire la fluidità della circolazione, continua il divieto in vigore dalle 16 di ieri e fino alle ore 23 di oggi per i mezzi con massa complessiva superiore alle 7,5 t; anche domani 4 agosto si fermeranno dalle 7 alle 24. Viabilità Italia continua a seguire lo svolgimento della circolazione stradale sulla quale vigilano Polizia Stradale , Carabinieri, Anas e Società Autostradali, Vigili del Fuoco e soccorso sanitario e stradale. 

CIRCOLAZIONE FERROVIARIA - Saranno circa 650mila i viaggiatori che sceglieranno Frecce e treni nazionali di Trenitalia per i loro spostamenti e per raggiungere le località di vacanza. Altre decine di migliaia di passeggeri saliranno sui treni regionali per muoversi dai centri e capoluoghi di residenza, per gite anche di un solo giorno verso le località costiere. Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con le principali società operative, Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana, è impegnato ad assicurare che la mobilità si svolga nelle migliori condizioni di efficienza, regolarità e sicurezza. A tal fine Trenitalia ha potenziato i presidi di assistenza ai clienti nelle principali stazioni della rete nazionale, con particolare attenzione dove è atteso il maggior movimento di passeggeri: verso le città d'arte e lungo le direttrici per le coste adriatica e tirrenica, con destinazione Puglia e Calabria. Rete Ferroviaria Italiana ha attivato il "Piano di contingenza" potenziando i presidi di manutenzione e pronto intervento nei punti più sensibili della rete, oltre alle Sale Operative centrali e territoriali.

Traffico molto intenso anche sui 25.000 km di rete stradale e autostradale gestita dall'Anas. In Friuli, si segnalano rallentamenti sul raccordo autostradale 14 Opicina-Fernetti al confine con la Slovenia. Traffico sostenuto in Veneto, sulla statale 51 "Alemagna" e l'allacciamento con la A27; in Toscana sulla statale 1 "Aurelia", tra Cecina nord e Scarlino scalo, e sulla E78 tra Rosia e Civitella Paganico; in Abruzzo sulla statale 652 tra Chieti e Fossacesia. Traffico regolare nel Lazio, in particolare sul Gra di Roma e sulla strada consolare Aurelia, in direzione del litorale. A causa degli spostamenti del fine settimana che si uniscono a quelli di lunga percorrenza si registrano forti volumi di traffico sulla strada statale 106 Jonica, in entrambe le direzioni di marcia, nella sibaritide (Cosenza) e sulla statale 18 "Tirrenica Inferiore" tra Praia a Mare e Scalea (Cosenza). Traffico molto intenso anche sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria dove si segnala, dalle prime ore del mattino, un aumento dei volumi di traffico nel tratto salernitano e, al confine calabro-lucano, tra Lauria sud e Laino Borgo. Traffico scorrevole sul resto del tracciato autostradale dove su 443 km solo su 11 km sono impegnati da cantieri inamovibili, frazionati in tre diverse località, e la circolazione è a doppio senso di circolazione. Si tratta del 2,4% dell'intero percorso autostradale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X