Martedì, 25 Settembre 2018
TURISMO

Presenze in calo a Sibari
ora si spera in agosto

" La crisi si sente, è forte e  e generalizzata" Ad affermarlo  il sindaco di Caano Ionio Giovanni Papasso in una dichirazione rilasciata all'Agi sul comparto turistico della sibaritide. " Noi siamo ben attrezzati, nel mio comune - dice Papasso- ma lo stesso, parlando con gli operatori del territorio, scopro  che c'è un calo  del 25-30% e si spera nel mese di agosto." "La gente non ha soldi e si stanno affollando di nuovo le spiagge libere, a danno dei lidi, perchè la gente non  può permettersi il lusso dell'ombrellone"- dice ancora Papasso. " Ci sono troppe tasse-aggiunge il sindaco- e se si pensa alla Tares o all'Imu la gente ha paura di spendere". "Le minacce mi hanno molto fortificato, confermano che io ho la coscienza a posto e che sto andando nella giusta direzione" dice infine Papasso, a cui recentemente sono state squarciate le ruote dell'auto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X