Sabato, 22 Settembre 2018
SCALEA

Convince collega
a fare mangiafuoco,
fermato dai CC

plagio mangiafuoco, Calabria, Archivio

Ha plagiato una connazionale di 31 anni, convincendola a esibirsi come mangiatrice di fuoco ed a fare turni ininterrotti di lavoro come animatrice in un villaggio turistico. Per questo un romeno di 21 anni, anche lui animatore turistico, è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Scalea con le accuse di estorsione, plagio e lesioni gravissime. La donna, infatti, non essendo un'artista, in una occasione si è procurata gravi ustioni al volto. E' stato dopo questo episodio che la donna si è convinta a denunciare il ragazzo, che nel frattempo aveva lasciato Scalea. Il giovane è stato rintracciato dai militari a Vibo Valentia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X