Mercoledì, 26 Settembre 2018
CASSANO ALLO JONIO (CS)

Rubano 3 q.li di pesche
in cinque in manette

- Complice la crisi, ma nel cosentino si registra un preoccupante aumento dei reati predatori. Furti in abitazioni e aziende a raffiche. Non si risparmia nulla, persino la frutta. A cassano allo Jonio i carabinieri della locale tenenza hanno arrestato per furto aggravato in concorso cinque persone, tutte disoccupate, due con precedenti penali, sorpresi in localita’ Doria, mentre asportavano circa tre quintali di pesche dall’interno dell’azienda agricola di proprietà di un 73enne del luogo. La refurtiva, del valore complessivo di circa 500 euro, e’ stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Probabilmente sarebbe stata venduta al mercato nero. Gli arrestati sono stati condotti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni. Per gli imprenditori agricoli della sibaritide il furto di merci e prodotti è diventato una emergenza che va ad aggravare la già pesante situazione di difficoltà. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X