Giovedì, 20 Settembre 2018
SPEZZANO ALBANESE (CS)

Condanna per usura
in manette 42enne

arresto, carabinieri, spezzano albanese, usura, Calabria, Archivio

Dopo il padre finisce in galera anche il figlio. I carabinieri della compagnia di San Marco Argentano e della stazione di Spezzano Albanese, hanno eseguito il  provvedimento emesso dalla Corte di Appello di Catanzaro nei confronti di Aurelio Propato, 42 anni, condannato alla pena definitiva di 6 anni e 6 mesi di reclusione per i reati di usura ed estorsione commessi negli anni 2006/2007. Alcuni giorni fa, un provvedimento analogo era stato eseguito nei confronti del padre, Domenico Giuseppe Propato, 78 anni, condannato a 9 anni di reclusione per gli stessi reati. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Castrovillari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook