Giovedì, 20 Settembre 2018
ROSSANO

Pesca con cavi elettrici
4 persone denunciate

Tre persone originarie di Savelli (CZ) e una di Rossano sono state denunciate  perché sorprese a pescare illegalmente all’interno del fiume Neto in una zona a protezione speciale. Le quattro persone sono state fermate dagli uomini del Comando Stazione di Rossano del Corpo Forestale mentre utilizzando un generatore collegato a dei cavi usavano la corrente elettrica per stordire i pesci all’interno del fiume per poi recuperarli con una rete. Una procedura altamente illegale bloccata dal personale intervenuto che ha posto sottosequestro l’attrezzatura dei pescatori, una rete, l’alimentatore con i cavi e il pescato. Alcune trote che sono state su disposizione del magistrato di turno devolute in beneficenza ad una struttura del luogo. I quattro uomini dovranno rispondere anche dei reati di danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali in area sottoposta a vincolo paesaggistico e ambientale. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook