Domenica, 23 Settembre 2018
CASTROVILLARI

Omicidio Olivieri,
Ivan Forte diserta l’aula

ivan forte, omicidio olivieri, Calabria, Archivio
Ivan Forte

Nuovo capitolo della controversa storia giudiziaria di Ivan Forte, il 27enne di Castrovillari, accusato dell’omicidio della sua compagna Tiziana Olivieri, 39 anni, avvenuto la notte tra il 19 e il 20 aprile 2012 nella loro abitazione a Fontana di Rubiera. Il reo confesso ha deciso, per come rilevato dall’avvocato di fiducia, Fabio Lombardi, di non presentarsi in aula per l’udienza preliminare di ieri, osservando, presso la Compagnia dei carabinieri di Castrovillari, le misure cautelari che gli sono state imposte dall’autorità giudiziaria. Un passaggio che non gli eviterà, la prossima udienza, di «recarsi in Tribunale – ha spiegato l’avvocato Lombardi – per rendere l’esame». Al gup del Tribunale di Reggio Emilia – t ornando alla fase processuale – ieri mattina hanno presentato richiesta di costituzione di parte civile i familiari della vittima, la madre Rosella Carlini con l’avvocato Barbara Tassi e il fratello Alessandro Olivieri, col legale Valentina Pellegrini. Stesso percorso seguito dal comune di Modena (quale tutore del figlio di Tiziana) e quello di Rubiera, dove è avvenuto il delitto.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X