Mercoledì, 19 Settembre 2018
CORIGLIANO

"Aiutiamo Alessio"
Appello dei genitori

alessio, cuba, microcefalia, Calabria, Archivio
foto gazzetta del sud

Si chiama Alessio Trotta, ha quattro anni e mezzo ed abita a Schiavonea di Corigliano. Il bambino è affetto da microcefalia, non cammina, non mastica, è cieco. Da anni è in cura al policlinico Bambin Gesù di Roma. Per il piccolo, la speranza di migliorare la qualità della vita arriva da un centro specializzato di Cuba, ma i genitori, Vito e Loredana, lui pescatore, lei casalinga, non hanno i soldi per affrontare il viaggio e il ricovero così lontano da casa. Necessitano diecimila euro per dare speranza alla famiglia ed aiutare questo bimbo sfortunato. Il papà e la mamma di Alessio, hanno deciso, di lanciare un appello e chiesto aiuto.  

I particolari domani sull'edizione in edicola di Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook