Martedì, 18 Settembre 2018
ALTO JONIO COSENTINO

Soppressione giudice di pace
i sindaci si mobilitano

alto jonio cosentino, giudice di pace, protesta sindaci, soppressione, Calabria, Archivio

I sindaci dell’alto jonio cosentino non ci stanno a perdere il  giudice di pace, soprresso nell'ambito della rivisitazione degli uffici giudiziari e cosi stamani si sono riuniti a Trebisacce per approntare una strategia comune. Nonostante le difficoltà in cui versano gli enti a causa dei tagli ai trasferimenti pubblici si sono detti disponibili a fare ulteriori sacrifici per coprire le spese di funzionamento dell’ufficio del giudice di pace. Una situazione paradossale perché dovrebbe essere lo stato ad assicurare un servizio che sul territorio  e, soprattutto nelle aree periferiche, hanno sottolineato i sindaci, è fondamentale per i cittadini. I sindaci di Oriolo e Trebisacce hanno assunto l’impegno di fare un piano di razionalizzazione e ripartizione delle spese. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook