Giovedì, 20 Settembre 2018
CASSANO ALLO JONIO

Accordo con la Syndial
al comune 4,7 milioni
per i danni dalle ferriti

cassano allo jonio, ferriti di zinco, risarcimento, syndial, Calabria, Archivio
ferriti cassano

Svolta nella annosa vicenda ferriti a Cassano allo Jonio. Il Comune e la Syndial S.p.A. hanno concluso oggi a Catanzaro, presso lo Studio dell'Avv. Giancarlo Pittelli, la transazione che risarcisce definitivamente l’ente comunale  dei danni provocati al territorio cassanese dallo smaltimento dei rifiuti prodotti dallo stabilimento ex Pertusola Sud di Crotone, nei siti di "Tre Ponti" e "Chidimico". Ricordiamo che sulla questione c’è stata una importante inchiesta della procura di Castrovillari che ha portato anche alla bonifica delle aree inquinate. Il Sindaco Giovanni Papasso, accompagnato dal Segretario Comunale dott.ssa Giulietta Covello e autorizzato dal Consiglio Comunale, con apposito atto deliberativo ha sottoscritto la transazione insieme al procuratore speciale di Syndial S.p.A., dott. Andrea Haruo Mercante. Le parti hanno concordato  che il risarcimento è comprensivo di tutte le spese, escluse quelle legali e di registrazione, che rimangono a carico diretto della Syndial. Nelle casse comunali arriveranno 4.700.000 euro, che rappresenteranno una forte boccata d’ossigeno per le finanze municipali e consentiranno importanti opere pubbliche a servizio della cittadinanza di Cassano All’Ionio. Una trattativa lunga, complessa, complicata anche per la  sentenza del Tribunale Civile di Milano, Sez. X n. 2536/2012, che legittimava solo  il  Ministero dell’Ambiente, ad “incassare” un eventuale risarcimento per danno ambientale ottenuto in giudizio dai comuni. Per il sindaco Papasso un risultato ‘storico’ .

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X