Sabato, 22 Settembre 2018
VENEZIA

Traffico hashish, le
mani di 'Ndrangheta
e Cosa Nostra

dia, venezia, Calabria, Archivio, Cronaca

Una quindicina di provvedimenti di custodia cautelare emessi su richiesta della Procura distrettuale di Venezia sono in corso di esecuzione da parte dei carabinieri del Ros in un'operazione denominata "Zefiro" e riguardante un vasto traffico di hashish dalla Spagna. Le indagini hanno accertato un traffico di sostanza stupefacente, organizzato da una proiezione della 'Ndrangheta radicata anche nella provincia di Venezia, dal Paese iberico all'Italia attraverso la Francia. Il sodalizio importava la droga che serviva a rifornire componenti della 'Ndrangheta attive nel bresciano e nel pavese e una famiglia di Cosa Nostra siciliana, operante da anni in Italia. Nel corso delle indagini, condotte con la cooperazione della polizia francese e spagnola, e il supporto della Direzione centrale per i servizi antidroga, sono stati sequestrati oltre 700 chilogrammi di hashish. I particolare dell'operazione verranno resi noti nel corso di un incontro presso la Procura distrettuale antimafia di Venezia.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X