Giovedì, 20 Settembre 2018
METEO

Temperature in aumento
in Calabria e Sicilia

meteo, Calabria, Archivio

Il servizio meteorologico dell'aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull'Italia 
Situazione: un nuovo sistema perturbato di origine atlantica porta nuvolosità medio-alta sulle regioni settentrionali e tirreniche. Estese gelate sulle regioni centro-settentrionali tempo previsto fino alle 24 di oggi Nord: estesa nuvolosità sulle regioni occidentali con associate precipitazioni dalla mattina, nevose fino in pianura sul Piemonte, a quote molto basse sulla Liguria; nel corso della tarda mattinata e del primo pomeriggio le nubi e i fenomeni si estenderanno anche alle regioni orientali con la neve che in pianura si spingerà fin verso la Lombardia orientale e l'Emilia, a quote inizialmente intorno ai 300-500 metri su Veneto e Trentino-Alto Adige ma con tendenza a rapida risalita, a quote superiori sulla Romagna. 
Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna e regioni tirreniche con piogge che tenderanno ad intensificarsi col passare delle ore. Locale attività convettiva potrà interessare le aree costiere del medio Tirreno nella seconda parte del giorno. Parziali annuvolamenti sulle regioni adriatiche con tendenza all'aumento delle nubi sulle zone interne appenniniche. 
Sud e Sicilia: iniziali condizioni all'insegna di nubi sparse ma con addensamenti in graduale aumento sulle aree tirreniche e sulla Puglia con precipitazioni a fine giornata, localmente a carattere di rovescio o temporale sulla Campania.
 Temperature: massime stazionarie o in lieve diminuzione in Pianura padana, in aumento sulle altre aree del paese, specie sulle due isole maggiori e sulla Calabria. Venti: moderati meridionali al centro ed al sud con rinforzi lungo le coste delle regioni centrali e sulla Sardegna. Da deboli a moderati orientali in Pianura padana. Deboli di direzione variabile altrove. Mari: da molto mossi ad agitati lo Ionio al largo ed il Mare di Sardegna. Da mossi a molto mossi i rimanenti mari con moto ondoso in aumento sui bacini occidentali e sull'alto Adriatico.

Il servizio meteorologico dell'aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull'Italia 

Situazione: un nuovo sistema perturbato di origine atlantica porta nuvolosità medio-alta sulle regioni settentrionali e tirreniche. Estese gelate sulle regioni centro-settentrionali 

Tempo previsto fino alle 24 di oggi 

Nord: estesa nuvolosità sulle regioni occidentali con associate precipitazioni dalla mattina, nevose fino in pianura sul Piemonte, a quote molto basse sulla Liguria; nel corso della tarda mattinata e del primo pomeriggio le nubi e i fenomeni si estenderanno anche alle regioni orientali con la neve che in pianura si spingerà fin verso la Lombardia orientale e l'Emilia, a quote inizialmente intorno ai 300-500 metri su Veneto e Trentino-Alto Adige ma con tendenza a rapida risalita, a quote superiori sulla Romagna. 

Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna e regioni tirreniche con piogge che tenderanno ad intensificarsi col passare delle ore. Locale attività convettiva potrà interessare le aree costiere del medio Tirreno nella seconda parte del giorno. Parziali annuvolamenti sulle regioni adriatiche con tendenza all'aumento delle nubi sulle zone interne appenniniche. 

Sud e Sicilia: iniziali condizioni all'insegna di nubi sparse ma con addensamenti in graduale aumento sulle aree tirreniche e sulla Puglia con precipitazioni a fine giornata, localmente a carattere di rovescio o temporale sulla Campania.

 Temperature: massime stazionarie o in lieve diminuzione in Pianura padana, in aumento sulle altre aree del paese, specie sulle due isole maggiori e sulla Calabria.

 Venti: moderati meridionali al centro ed al sud con rinforzi lungo le coste delle regioni centrali e sulla Sardegna. Da deboli a moderati orientali in Pianura padana. Deboli di direzione variabile altrove. 

Mari: da molto mossi ad agitati lo Ionio al largo ed il Mare di Sardegna. Da mossi a molto mossi i rimanenti mari con moto ondoso in aumento sui bacini occidentali e sull'alto Adriatico.

_______________________________

Previsioni del tempo sull'Italia
per la giornata di domani, domenica 20 gennaio. 

Nord: estesa nuvolosità su tutte le regioni con associate precipitazioni, nevose a quote medie sull'arco alpino in genere e fino in pianura su Piemonte, Lombardia e settore occidentale dell'Emilia-Romagna, nonché a quote localmente basse sulle aree interne della Liguria. Nel corso della mattinata sulle pianure la neve si tramuterà gradualmente in pioggia ad eccezione delle pianure piemontesi che continueranno ad essere interessate da precipitazioni nevose con accumuli importanti sulle aree occidentali e meridionali della Regione. Attenuazione dei fenomeni in serata. 

Centro e Sardegna: molte nubi sulle regioni occidentali e zone interne peninsulari con precipitazioni sulla Sardegna e che nel corso della mattinata si muoveranno dalle aree costiere peninsulari verso l'interno. Addensamenti irregolari sulle regioni adriatiche con tendenza all'aumento durante il pomeriggio.

 Sud e Sicilia: nubi sparse poco significative al mattino su tutte le regioni. Nel corso della giornata tendono ad aumentare le nubi sulle regioni tirreniche peninsulari e sulla Sicilia con associate precipitazioni in serata. 

Temperature: in generale aumento al centro-sud, al nord-est e sul settore alpino; stazionarie altrove. 

Venti: moderati meridionali su tutte le regioni centro meridionali con locali rinforzi sulle coste della Toscana. Da moderati a forti settentrionali sulla Liguria. Deboli di direzione variabile con locali rinforzi sulle restanti zone. Mari: da mossi a molto mossi lo Ionio e lo Stretto di Sicilia; da molto mossi a localmente agitati i restanti mari.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X