Mercoledì, 19 Settembre 2018
LAURIGNANO

Madonna della Catena
Protesta gruppo palestra

Hanno incrociato le braccia i fisioterapisti ed i logopedisti della casa di cura Madonna della Catena di Laurignano. Il gruppo palestra della struttura sanitaria ha proclamato lo stato d'agitazione. I dipendenti, da undici mesi senza stipendio, sono    esasperati. Chiedono il pagamento delle spettanze arretrate e chiarezza sul futuro della clinica che al momento è gestita da un commissario. La casa di cura , che si occupa di riabilitazione, è da mesi al centro di una complicata vertenza. Oggi a fermarsi solo una parte del personale, nei reparti l'attività di assistenza è continuata regolarmente. Il clima è molto teso. "Andremo avanti nella protesta - fa sapere il gruppo palestra- fino a quando non avremo risposte"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook