Domenica, 23 Settembre 2018
SALUTE

Arriva l'influenza
oltre un milione di
italiani già a letto

I dati raccolti dalla rete di sorveglianza Influnet dell'Istituto Superiore di Sanità riferiscono fino a fine anno circa 140.000 casi nella settimana fra Natale e Capodanno, per un totale di circa 735.000 casi in tutto. Ma nell'ultima settimana se ne stimano circa 250 mila casi e altrettante persone si dovrebbero ammalare questa settimana che si apre. Le regioni con un livello di incidenza più alto sono Sardegna, Campania e Piemonte in cui l'incidenza è superiore a 4 casi per mille assistiti. Nella fascia di età 0-4 anni l'incidenza è stata pari a 8,31 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 4,47, nella fascia 15-64 anni a 1,78 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 0,93 casi per mille assistiti. "Siamo ufficialmente arrivati all'inizio della salita dell'epidemia - ha spiegato Fabrizio Pregliasco, ricercatore del dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università di Milano - e sapevamo che le feste sarebbero stati l'incubatore dell'avvio dell'epidemia. Ora ci sono due variabili che potranno dare un ulteriore spinta all'aumento dei casi: l'avvio delle scuole e le temperature dei prossimi giorni. Il freddo - ha concluso - soprattutto se prolungato, sarà determinante". Peserà, come hanno fatto osservare nelle ultime settimane anche i medici di famiglia, anche la forte riduzione di persone che si sono vaccinate all'inizio dell'autunno a causa delle notizie sul blocco di alcuni lotti di vaccini anti-influenzali. (ANSA).

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X