Martedì, 25 Settembre 2018
BOTTI

Maxi sequestro nel cosentino
Una denuncia e un arresto

botti, finanza, maxi sequestro, Calabria, Archivio

Una denuncia, un arresto  ed un maxisequestro di fuochi d'artificio. E' il bilancio di due operazioni portate a termine dalal Compagnia della Guardia di Finanza di Rossano nei comuni di Montalto Uffugo e Corigliano Calabro. Sequestrati 700 chilogrammi di botti. A Montalto Uffugo , un operaio quarantaquattrenne  è stato sorpreso mentre spostava la merce dal magazzino sulla propria autovettura. L'intervento dei militari ha messo fine al commercio illegale che si è concluso  con il sequestro di oltre 300 chilogrammi di  materiale esplodente della IV e V categoria e la denuncia  a piede libero  dell'uomo alla Procura di Cosenza. Nella seconda operazione, è finito in manette un quarantaduenne di Corigliano Calabro che aveva trasformato la sua abitazione  a deposito di materiale esplodentepronto ad essere immesso sul mercato. Le batterie di elevato  potenziale pirico e le bombe artigianali sequestrate portano il nome  di Everest 64, Uragano, New Terminator.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X