Mercoledì, 19 Settembre 2018
INDAGINE

Il viaggio diventa
dono natalizio

natale, regali, viaggi, Calabria, Archivio

 

Arrivano finalmente buone notizie per gli operatori turistici italiani: quasi 10 milioni di italiani (il 21%), quest'anno, si metteranno in viaggio durante le festività natalizie, due milioni in più rispetto all'anno scorso, con una spesa complessiva di circa 7,5 miliardi. Le previsioni arrivano da un sondaggio condotto da Confesercenti-Swg. 

* MOLTI VIAGGIATORI DELL'ULTIMO MINUTO MA CALA IL  FAI-DA-TE Rispetto al 2011 si registra un crollo dei viaggiatori "fai da te", quelli che faranno tutte o parte delle prenotazioni del viaggio da soli, che passano dal 59% del 2011 al 34% del 2012. Crescono sensibilmente, invece, gli italiani che acquisteranno un'offerta last minute: adesso sono il 13%, il 10% in più rispetto al 2011. Tengono i viaggi organizzati (al 13%) e aumentano gli avventurosi: chi partirà senza prenotare affatto è il 15%, il 3% in più dello scorso anno.

 * NATALE CON I TUOI Le vacanze della fine del 2012 e dell'inizio del 2013 saranno nel segno della famiglia e degli amici. Tra gli intervistati, sale di 4 punti percentuali, raggiungendo il 44%, la percentuale di chi dichiara che andrà in viaggio nel periodo considerato con i parenti. Crescono di 2 punti, attestandosi al 22%, anche coloro che preferiscono gli amici. Scende dal 27 al 25% la vacanza con il partner. Giù del 2% rispetto al 2011 anche i viaggiatori solitari (ora il 5%) e gli amanti dei viaggi di gruppo (adesso al 2%). 

* VACANZE TRA CASA E ALBERGO Il 50% degli italiani andrà 'in vacanza' a casa. Il 35% degli intervistati ha dichiarato che soggiornerà per parte o tutto il periodo di vacanza nell'abitazione di amici o parenti, mentre il 15% approfitterà della seconda casa di proprietà. Buona la tenuta delle presenze alberghiere: il 33% sceglierà gli hotel, in aumento del 2% sullo scorso anno. Crescono anche le pensioni (+1%, ora a quota 6%), mentre si dissolve l'amore per l'aria aperta: campeggio, camper, villaggio, agriturismo e simili passano dal 18% delle preferenze al 4%. 

* IL VIAGGIO COME DONO NATALIZIO Il viaggio si afferma anche come idea regalo: rispetto al 2011, sale dal 10% al 14% (e al 16% tra coloro che percepiscono la tredicesima) la quota degli italiani intervistati che afferma di acquistare per sé, per la famiglia o per fare un regalo agli amici un viaggio in occasione del Natale (era il 10% nel 2011). Un buon 7% (il 9% tra chi percepisce la tredicesima) dichiara, inoltre, che opterà per l'acquisto di cofanetti regalo che contengono voucher per soggiorni come regalo di Natale.

 * CRESCE LA SPESA MEDIA PER LE VACANZE Gli italiani quest'anno spenderanno di più per trascorrere le vacanze natalizie: rispetto al 2011, aumenta del 10% la spesa media con 760 euro di budget a testa contro i 666 euro dello scorso anno. Ma il 79% degli intervistati non supererà, in ogni caso, la soglia dei 1000 euro di spesa. La percentuale di italiani che cerca di risparmiare sui viaggi rimane comunque sostenuta, intorno al 16%.

 * GLI OSTACOLI: POCHI SOLDI E VOGLIA DI FAMIGLIA Chi non andrà in vacanza lo farà soprattutto per ragioni economiche, indicate dal 39% degli intervistati: lo scorso anno erano il 31%. Ma c'é anche un 17% che preferisce passare le feste in famiglia. 

* PERMANENZA E METE: 8 SU 10 SCELGONO L'ITALIA La durata media dei viaggi durante le feste rimane attestata su 6 giorni, la stessa dello scorso anno, anche se crescono (dal 16 al 20%) gli italiani che opteranno per una vacanza breve di 3 giorni. 8 vacanzieri su 10, il 78% degli intervistati (un 16% in più rispetto al 62% del 2011) viaggeranno in Italia, mentre il restante 20% concluderà l'anno con amici e familiari privilegiando destinazioni europee. Un restante 2%, infine, si spingerà oltre i confini del vecchio continente. 

* IN ITALIA LA MONTAGNA BATTE LE CITTA' D'ARTE Per le loro vacanze, gli italiani quest'anno sceglieranno nettamente la montagna, indicata dal 42% contro il 21% del 2011. Al secondo posto le città d'arte, in crescita di un punto percentuale al 34%. Il Trentino-Alto Adige conquista il primo posto con il 16% dei visitatori. Seguono la Toscana e il Veneto. Tra i pochi che sceglieranno di passare almeno una porzione delle vacanze fuori dall'Italia, la metà d'elezione sarà l'Europa, scelta dal 20% degli intervistati. 

* OBIETTIVO RELAX E DIVERTIMENTO Gli italiani si aspettano dalle vacanze di Natale soprattutto un po' di meritato riposo. La voce "relax" è indicata dal 55% degli intervistati, il 3% in più rispetto al 2011. Cresce anche del 3% l'evasione, adesso indicata dal 31% degli italiani. * NEL 2013 ITALIANI RIDURRANNO IL BUDGET PER LE VACANZE Gli italiani o ridurranno il periodo di vacanza (il 23%) o risparmieranno sulla spesa pur facendo gli stessi giorni di vacanza (l'11%) oppure taglieranno entrambi (il 23%). Il 18%, infine, non ha ancora fatto programmi sulle spese per i viaggi nel 2013, mentre un 53% risponde con un secco "no" alla possibilità di fare una vacanza entro la prossima primavera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook