Domenica, 23 Settembre 2018
TRASPORTI

Paesi ionio isolati
Interviene Regione

A partire dal domenica prossima la Calabria ionica sarà più isolata. Dopo la soppressione, lo scorso anno, dei treni a lunga percorrenza e la chiusura o il depotenziamento di diverse stazioni, arriva ora la drastica riduzione dei treni tra Sibari e Metaponto e la loro sostituzione, peraltro solo parziale, con autobus. Una eventualità alla quale si oppone anche il consiglio regionale che oggi ha votato all'unanimità un ordine del giorno presentato dal vicecapogruppo dell'Udc, Gianluca Gallo, firmato e sostenuto anche dal consigliere regionalwe del pd, Mario Franchino. “ A fronte delle scelte racchiuse nel nuovo orario – spiega Gallo- ancora una volta penalizzanti, auspico una ferma ed immediata presa di posizione che valga non solo a scongiurare ulteriori tagli, quali la soppressione dei treni lungo la tratta Sibari-Metaponto, ma anche a conseguire l'assunzione, da parte della società ferroviaria, di impegni certi e temporalmente definiti sul ripristino quanto meno del Crotone-Milano e del Sibari-Roma”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X