Sabato, 22 Settembre 2018
TORTORA (CS)

Donna investita
individuato autore

Nessuna violenza, nessuna aggressione, un tragico incidente alla base del decesso della cinquantasettenne di Tortora, Maria Incarnato,  morta ieri all’ospedale di Cosenza dove era stata ricoverata in condizioni disperata. La donna, come accertato dai carabinieri di Scalea, è stata investita da un anziano del posto, un incensurato di 77 anni. Lo stesso, convocato in caserma dai militari che avevano già qualche sospetto, ha confessato. Ha detto che era buio, c’era un violento temporale e lui stava attraversando la strada a bordo della sua Panda, ma non avrebbe  visto la donna. Ha sentito il colpo, ma pensava fosse un animale o qualche detrito sulla strada. Solo ieri ha appreso di aver investito una donna. L’uomo è stato denunciato a piede libero. La vittima, di origini napoletane, viveva da sola in un piccolo appartamento a Tortora. Era quasi sempre per strada, raccontano i vicini. Dopo essere stata investita è rimasta sull’asfalto per tutta la notte sotto la pioggia. E’ stata ritrovata nella tarda mattinata di ieri per caso da una pattuglia dei carabinieri. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Poilitrauma e assideramento. Poche ore dopo è spirata all’Annunziata. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X