Mercoledì, 19 Settembre 2018
PRAIA A MARE

Donna deceduta per malore
è polemica sui soccorsi

Solo l'autopsia potrà stabilire le cause della morte di Angela Brando, la giovane donna di 39 anni di Praia a Mare morta dopo aver accusato un malore all'uscita di un locale notturno nella notte tra sabato e domenica scorsi. E solo l'esame autoptico potrà dire se la donna poteva essere salvata o meno. A gettare ombre sul decesso, improvviso, di Angela, quanto denunciato dai familiari che hanno parlato di una ambulanza che non arrivava tanto che il ragazzo si è caricato la donna in auto e l'ha trasportata al punto di primo soccorso di Praia a Mare, ma per lei non c'è stato nulla da fare. E' spirata poco dopo. Dall'ASP fanno sapere che l'ambulanza del 118 non poteva andare subito perchè in quel momento impegnata in un altro soccorso, ma che era stato assicurato l'invio della guardia medica. Pare però che i familiari, disperati e preoccupati abbiano deciso di portarla nella struttura di Praia a Mare. Un decesso che ha gettato nella disperazione i familiari e che ha innescato forti polemiche su quello che viene definito "lo smantellamento" dei presidi ospedalieri sull'alto tirreno. Aver lasciato un punto di primo intervento nel presidio di Praia inevitabilmente depotenzia l 'offerta sanitaria su questo territorio e non garantisce il diritto alla salute considerato che in casi di emergenza bisogna spostarsi di diversi chilometri.    

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook